Siti
Navigare Facile

La Piazza di Mondový

Mondový Piazza

Il nucleo originario di Mondový corrisponde al Rione Mondový Piazza, sul colle dove vale la pena iniziare la visita alla cittÓ. Troviamo qui Piazza Maggiore, di forma irregolare e allungata, circondata dal Duomo di San Donato e dal Palazzo del Governatore da una parte e dal Palazzo di CittÓ e dalla Chiesa della Missione da un'altra.

Il Duomo di San Donato (la Cattedrale) Ŕ un capolavoro di Francesco Gallo realizzato a cavallo tra prima e seconda metÓ del Settecento: a croce greca, l'edificio Ŕ detentore di uno splendido organo, di stucchi dorati, di quadri e affreschi oltre che della cappella del Suffragio con un crocifisso in alabastro bianco di fine Settecento.

Il limitrofo Palazzo del Governatore, unione di due differenti edifici, possiede una facciata riccamente decorata e affrescata dagli stemmi dei governatori mentre il Palazzo di CittÓ Ŕ la sede del comune sin dal dodicesimo secolo: interessanti sono la sala delle bandiere e la sala degli stemmi che possiede gli emblemi dei maggiori comuni della provincia.

La barocca chiesa della Missione Ŕ originaria del Seicento ed Ŕ dedicata a San Francesco Saverio: internamente strutturata su una sola aula dotata di abside semicircolare, la chiesa Ŕ stata oggetto dell'intervento di Andrea Pozzo (uno dei pi¨ influenti artiti del periodo barocco) che ha dipinto gli affreschi delle volte con grande effetto illusionistico Ne Ŕ derivato un lavoro spettacolare.

A Mondový Piazza occorre non perdere la chiesa di Santa Chiara, il convento di Nostra Donna, il Museo Civico della Stampa, il Museo della Ceramica, i Giardini del Belvedere con la Torre dei Bressani, che era anticamente il campanile della chiesa di Sant'Andrea.